https://www.jgambin.com/img/limon-eureka.jpg
Il limone eureka: un agrume da gustare tutto l'anno
  • 25 giugno 2020

All'interno dell'ampia famiglia dei limoni ci sono molte varietà, sfumature e caratteristiche. Uno dei più popolari, versatili e particolari è anche quello con il nome più curioso: il limone eureka. Questa varietà, originariamente sviluppata in California a metà del XIX secolo, si trova oggi in molti luoghi, poiché per le sue caratteristiche è uno dei limoni più diffusi. Vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere sul limone eureka.

Un limone per tutto l'anno

Sebbene il suo periodo migliore arrivi tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, una delle caratteristiche più notevoli del limone eureka è che può essere coltivato tutto l'anno. Tuttavia, la sua resistenza al freddo è piuttosto limitata, quindi, anche se la sua produzione è adattabile a qualsiasi periodo dell'anno, dovrà avvenire solo in zone con inverni miti e temperature più moderate. Una ragione per cui è anche conosciuto come il "limone delle quattro stagioni".

Coltivazione globale

Sebbene sia un limone abbastanza sensibile al freddo, una delle sue caratteristiche più rilevanti è la sua adattabilità e resistenza a praticamente qualsiasi tipo di suolo, essendo capace di crescere anche nella sabbia e in altri terreni meno fertili. Ciò significa che è ampiamente coltivata e si trova in luoghi di tutto il mondo, dall'originaria California al Cile, all'Australia, al Sudafrica e alla Spagna. È probabilmente una delle varietà di limone più diffuse.

Limone eureka, l'agrume perfetto

Anche se non è l'unico a soddisfare tutti i canoni, il limone eureka è una delle varietà esteticamente più sorprendenti nella famiglia dei limoni. Soprattutto per il suo colore giallo intenso, la forma ellittica canonica e un piccolo capezzolo all'estremità che lo rendono così visivo. La buccia non è sottile, è di solito leggermente rugosa e non è particolarmente facile da separare dalla polpa.

Acido, aromatico e succoso

Tre caratteristiche, al di là dell'estetica, aiutano a differenziare il limone eureka dalle altre varietà. Il suo interno, tenero e senza semi, lo rende un limone molto succoso... anche se questa quantità di succo non implica dolcezza, poiché eureka ha un livello di acidità abbastanza alto. E, al di là della sua succosità e acidità, spicca il suo aroma: passare attraverso un campo di alberi di limone di eureka è una delizia, e averlo in giardino in casa è praticamente un deodorante naturale. 

Per cosa viene raccomandato?

Il limone eureka è molto popolare in gastronomia. Anche se il suo sapore può risultare un po' acido da bere come succo naturale, proprio questa acidità, aggiunta al fatto che ha pochissimi semi ed è disponibile tutto l'anno, lo rende molto usato tra i fornelli: è perfetto per preparare condimenti, per i dolci, come condimento nel pesce e persino come ingrediente di cocktail e bevande preparate.

Grande fonte di vitamina C

Le proprietà del limone eureka non sono molto diverse da quelle di qualsiasi altra varietà di limone o di agrumi, anche se per le sue peculiarità può essere messo in valore un apporto rispetto agli altri: la sua acidità è un segno della sua grande quantità di vitamina C. Questo lo rende molto utilizzato come rimedio contro influenze e raffreddori, ma può anche essere un buon aiuto per la digestione e, grazie al suo alto contenuto di vitamine, anche per rinforzare i capelli, i denti e le unghie.

Resta in contatto con Gambín

Iscriviti alla nostra newsletter

Certificazioni di qualità

GLOBALGAP GRASP
GLOBALGAP GRASP
BRC FOOD SAFETY